In edicola – La prima pagina del 14 aprile 2017: anteprima notizie

prima pagina 14 aprile 2017 anteprima notizie

IN EDICOLA – Le notizie di questa settimana

***GUARDA L’ANTEPRIMA VIDEO***

PRO LOCO, BROGLI ALLE ELEZIONI? – Vittuone, bufera sulla Pro Loco dopo l’elezione di un ex bidella vicina all’amministrazione comunale leghista, in particolare al vicesindaco. L’ex presidente, statuto alla mano, lancia pesantissime accuse di brogli: “Ha votato chi non aveva i requisiti, le elezioni sono irregolari”. Presentato un esposto, Libera Stampa l’Altomilanese indaga

EX SAFFA, ‘FUSTINO’ ELETTORALE – Magenta, a 2 mesi dal voto la giunta Pd cerca di vendere un clamoroso ‘fustino’ elettorale: un progetto da 80 milioni di euro (che non ci sono) sulle ceneri della ex Saffa, che da fabbrica di fiammiferi diventa fabbrica di voti. In campo una società di Napoli, con 25.000 euro di capitale sociale e 8 dipendenti. Il sindaco glissa sulle domande scomode

SCRITTE OSCENE CONTRO I SOMASCHI – Corbetta, “Pedofili” e “Chiesa = Mafia”: sono queste le scritte apparse sul muro dell’istituro religioso gestito dai Padri Somaschi. Che reagiscono e denunciano l’increscioso episodio

TASSE A RAFFICA – Turbigo, il sindaco Christian Garavaglia prepara un maxi aumento su trasporti, pre e post scuola, buono mensa. Rincari fino al 50%. Non male per un sindaco che, in campagna elettorale, si spacciava per paladino della famiglia

IL POSTO A ROMA – Arconate, l’ultimo regalo di Silvio Berlusconi all’amico e imputato Mario Mantovani. L’ex sindaco ed ex vicegovernatore della Lombardia, oggi a processo, vuole sbarcare in Parlamento nel 2018, dove godrebbe dell’immunità

MULTE, I DATI IN TUTTI I COMUNI – Viaggio-inchiesta nei bilanci dei comuni. I sindaci, per far quadrare i conti, trasformano le multe in tasse mascherate. La cifra finale è spaventosa. Ma c’è anche chi non ne approfitta, lodevoli eccezioni

GIOIELLI DI FAMIGLIA IN (S)VENDITA – A Robecco sul Naviglio si vendono immobili per fare cassa, tra cui la torretta del municipio; a Cuggiono la giunta prova a mettere sul mercato la vecchia casa del custode e alcuni terreni. Nessuno, però, li vuole comprare

IL CASO, DA ‘BECCHINO’ A VIGILE – Busto Garolfo, il vigile deve assentarsi durante un funerale e ‘regala’ la paletta di ordinanza al ‘becchino’, che si improvvisa agente di polizia locale e si mette in mezza alla strada per dirigere il traffico

LE NEFANDEZZE NEL NOME DI DIO – L’editoriale di Ersilio Mattioni sulla piaga dei preti pedofili e sul silenzio della Chiesa

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO