Abbiategrasso, giovane donna aggredita in stazione: ricoverata in ospedale

Giovane donna aggredita da un uomo alla stazione ferroviaria di Abbiategrasso. I pendolari hanno chiamato il 122. L’aggressore si è dileguato prima dell’arrivo dei Carabinieri

di Redazione

ABBIATEGRASSO (MILANO) – Brutto episodio di cronaca ieri mattina ad Abbiategrasso, dove una giovane donna è stata aggredita davanti alla stazione ferroviaria da un uomo che poi si è dileguato. Sul posto un’ambulanza e una pattuglia dei Carabinieri.

Donna aggredita

I fatti. Erano da poco passate le 7,30 del mattino e una donna – 37 anni, residente in città – si apprestava a prendere il treno per andare a lavorare. Un uomo le si è avvicinato e i due hanno cominciato a discutere, sempre più animatamente. A un certo punto l’uomo, dopo aver alzato la voce e aver rivolto alla donna diversi insulti, ha messo le mani addosso alla 37enne. L’ha prima strattonata e poi picchiata.

I soccorsi

Alcuni pendolari hanno assistito alla scena e hanno telefonato al 112. Sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce Rossa di Vigevano e ha prestato le prime cure alla donna aggredita, decidendo poi di trasportarla all’ospedale di Vigevano per accertamenti. Le sue condizioni, al di là del forte spavento, sono buone.

Le indagini

In stazione è giunta anche una pattuglia dei Carabinieri della locale Compagnia. I militari hanno avvitato le indagini, raccogliendo le testimonianze dei presenti e della vittima. L’aggressore non è ancora stato trovato.

Il precedente

Non è la prima che una donna viene aggredita in strada. Un altro episodio si è verificato qualche giorno a Parabiago, dove un uomo ha picchiato una donna in pieno centro durante la notte.