Arluno, don Vincenzo è stato parroco dal 1967 al 1976

di Ersilio Mattioni

ARLUNO (MILANO) – Lo scorso venerdì 2 settembre don Vincenzo Cavenago, già parroco di Arluno, è tornato alla casa del Padre. Aveva 92 anni.

Don Vincenzo Cavenago

Era nato a Besana (in Brianza) nel 1930 e era stato ordinato sacerdote nel 1954. Dopo essere stato vicario parrocchiale a Varese e assistente spirituale dell’oratorio maschile di un quartiere della città, era stato nominato parroco di Arluno nel ‘67. Qui era rimasto per nove anni, fino al 1976, per essere poi traferito a Milano alla parrocchia di Santa Francesca Romana fino al 1997. Ormai in pensione aveva scelto la parrocchia Madonna della Fede, alla periferia sud di Milano nella zona di Baggio, per l’ultima missione pastorale. Più libero dagli impegni ecclesiastici, si era dedicato a una delle sue passioni: la scrittura. Nel 2017 ha pubblicato ‘Il Lazzaretto. Storia di un quartiere di Milano’, mentre nel 2020 ha pubblicato una biografia di Santa Francesca Romana. Infine, l’anno scorso ha dato alle stampe un volume sulle vicende storiche della parrocchia Madonna della Fede in occasione del 50esimo anniversario della sua istituzione.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.