NOTIZIA FLASH DALLA PROCURA DI MILANO TORNA IN LIBERTA’ L’EX VICEPRESIDENTE DELLA LOMBARDIA MARIO MANTOVANI, AGLI ARRESTI DAL 13 OTTOBRE 2015

14 APRILE 2016

di Redazione

ARCONATE (MILANO) – L’ex vicepresidente della Lombardia ed ex sindaco di Arconate, Mario Mantovani (Forza Italia), da oggi è un imputato a piede libero: gli arresti domiciliari (disposti lo scorso 20 novembre dopo 40  giorni in carcere) sono stati revocati a causa di un errore (fatto valere dalla difesa) del tribunale del Riesame, che lo scorso ottobre negò la scarcerazione ma depositò le motivazioni in ritardo. Il politico resta accusato di corruzione, concussione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio, sarà processato con rito immediato il prossimo 8 giugno. Tutti i dettagli su Libera Stampa l’Altomilanese, domani in edicola.

ALTRI APPROFONDIMENTI

I COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO