Bareggio – Nuova viabilità, il fuoco incrociato sul sindaco

Durante il consiglio, verranno presentate diverse mozioni e interrogazioni della minoranza

La modifica della viabilità all’intersezione tra via Matteotti e la ex Statale 11 fa ancora discutere i politici bareggesi. Nel consiglio comunale di questa sera le opposizioni presenteranno mozioni e interrogazioni a riguardo. La Lega Nord, in particolare, porterà in aula un’interrogazione; dichiara il capogruppo Silvia Scurati: “Riteniamo opportuno fare domande secche al sindaco. Vogliamo sapere cosa intendono fare: aspettare altri 7 mesi o interrompere la sperimentazione? Più di 300 cittadini hanno firmato per ripristinare la viabilità: che risposte danno ?”. Anche gli altri gruppi di minoranza non stanno a guardare. Infatti, il Nuovo Centrodestra chiede l’istituzione di una commissione di studio per la ex Statale 11 e tutti i consiglieri comunali (Simone Ligorio del Movimento 5 stelle, Monica Gibillini della Lista civica, Ermes Garavaglia e Francesco Capuano di Ncd), esclusi quelli del Carroccio, presenteranno una mozione sulla stessa questione. Dichiara Garavaglia, capogruppo di Ncd: “Chiediamo di istituire una commissione di studio che abbia il compito di ipotizzare delle soluzioni per risolvere la situazione della Statale 11, dato che tutti i problemi si riconducono a quella strada”. E per quanto riguarda la mozione firmata da buona parte dell’opposizione, Garavaglia afferma: “La mozione è puntuale e si riferisce solo alla viabilità di via Matteotti. Abbiamo firmato come singoli cittadini, togliendo tutti i simboli politici. Vogliamo che l’amministrazione si renda conto che la sperimentazione va chiusa e vanno cercate altre soluzioni”. F.C.