I malviventi sfondano l’ingresso: bottino ingente

di Graziano Masperi

Dopo la rapina alla farmacia San Martino, Bareggio torna ad essere preda dei malviventi. Sabato mattina, quando erano le 5, una banda organizzata ha raggiunto la filiale della Banca Popolare di Milano di via San Pietro a bordo di un mezzo pesante, probabilmente un carro attrezzi. Hanno sfondato l’ingresso e si sono impossessati della cassaforte del bancomat con la quale sono scappati facendo perdere le tracce. Il danno è ingente ed è ancora in corso di quantificazione. Così come ancora da accertare è l’ammontare del denaro contenuto nella cassa. Anche quello, da una prima stima, parrebbe elevato. I carabinieri della stazione di Bareggio sono giunti sul posto per l’avvio delle indagini. Non si esclude che, ad entrare in azione, sia la stessa banda che con l’uso di un carro attrezzi ha colpito un po’ dappertutto. Dalla filiale del Monte dei Paschi di Siena a Pontevecchio di Magenta, alla Banca Commercio & Industria di Corbetta, alla BCC di Busto Garolfo, ad una banca di Marcallo con Casone. I militari stanno visionando le immagini dell’impianto di videosorveglianza. Mentre continuano le indagini per risalire al responsabile della rapina alla farmacia San Martino di via Fratelli Cervi che ha fruttato, al malvivente armato di coltello, 600 euro.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.