Il camposanto dovrebbe essere ampliato, ma l’amministrazione taglia ancora sul progetto

Durante il consiglio comunale di lunedì il consigliere con delega al Bilancio, Paolo Porta, ha illustrato la decisione della giunta di destinare 29 mila euro, in origine impegnati per la manutenzione del cimitero, alla manutenzione stradale. Ma cerchiamo di capire cos’è successo. La giunta aveva deciso di utilizzare 70mila euro dell’avanzo di amministrazione per la manutenzione del cimitero ma ora, appunto, fa marcia indietro e decide di togliere a questi 70 mila euro, ben 29 mila da utilizzare per la manutenzione delle strade. La scelta fa discutere, dato che, ne abbiamo parlato sulle pagine di questo giornale due settimane fa, il cimitero versa in condizioni disastrose e il comune sta sollecitando i cittadini a estumulazioni prima del previsto proprio perché non c’è più posto e l’ampliamento del cimitero sembra un miraggio. Ma allora perché l’amministrazione ha preso questa decisione? Spiega il sindaco Trezzani: “C’è già un programma in corso per la manutenzione del cimitero, che stiamo eseguendo regolarmente. Bisogna intervenire in modo corposo, è chiaro. Stiamo progettando l’ampliamento, ma ancora non so se il piano sarà pronto entro fine anno o verrà inserito nel nuovo bilancio”. Questa scelta non trova il favore dell’opposizione e il capogruppo Mongelli replica: “Non è un bel segnale. 30 mila euro aggiunti per la manutenzione stradale sono pochi, ma è una cifra considerevole se si tiene conto che viene tolta al cimitero. Forse è troppo il fondo per le telecamere (150.000 euro, ndr): non era meglio investire quei soldi sulle strade?”. F.C.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.