Scrive minacce di morte al primo cittadino Marco Ballarini: individuato e denunciato il responsabile.

13 GENNAIO 2021

di Francesca Ceriani

CORBETTA (MILANO) – Ancora minacce di morte contro il sindaco di Corbetta (nel Milanese) Marco Ballarini: il responsabile, questa volta, è stato individuato. 

Le minacce di morte

Tutto è accaduto la vigilia di Natale: “Ho ricevuto, sul mio profilo istituzionale, una serie di minacce. Si tratta dell’ennesima minaccia di violenza o di morte che ho ricevuto negli ultimi mesi. Ho denunciato alla Polizia locale, che ringrazio con tutto il cuore perché, nonostante le festività, è riuscita a individuare il responsabile del gesto”. Si tratta di un giovane ragazzo, non residente a Corbetta ma in un Comune limitrofo. Gli agenti hanno già notificato la notizia di reato per violenza contro pubblico ufficiale. 

“Ti demolisco di botte”

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

“Vedi come ti concio, pezzo di m***a. E quando ti becco ti demolisco di botte”. E ancora: “Ti spacco la faccia, e voglio vedere il terrore nei tuoi occhi gran figlio di p*****”. Parole pesanti, quelle rivolte a Ballarini, che comunque non si lascia intimorire. “Io sono ancora qua: andrò avanti, come ho sempre fatto, a testa alta e continuerò a lavorare alla luce del sole per Corbetta e per i cittadini. Non arretro di un millimetro e continuerò a denunciare sempre.  Non essendo la prima volta che succede, significa che il lavoro che stiamo facendo dà fastidio. Vado avanti grazie al sostegno quotidiano dei corbettesi, che mi sono sempre vicini. Comunque ho piena fiducia nella magistratura e spero che faccia il suo corso”. 

I precedenti

Infine, il primo cittadino aggiunge: “Non è semplice governare ogni giorno sapendo di essere sempre sotto minaccia di morte”.  Ad aprile Ballarini aveva ricevuto pesanti minacce dopo aver risposto al video, diventato virale, di un imprenditore di Casorezzo. Anche nel giugno del 2020 Ballarini fu minacciato, per l’ennesima volta: gli venne infatti recapitata una busta contenente una lettera in cui si leggeva “sono gli ultimi giorni della tua vita, hai poco da ridere”. 

I COMMENTI