Il comandante dei vigili di Magenta, nel Milanese, Angelo Sallemi è risultato positivo al Covid-19

1 NOVEMBRE 2020

di Francesca Ceriani

MAGENTA (MILANO) – Il comandante della Polizia locale di Magenta, Angelo Sallemi, è risultato positivo al Coronavirus. La conferma arriva dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza, Simone Gelli.

Comandante positivo

Sallemi, 60 anni, è arrivato in città nel novembre del 2019, ma ha iniziato ufficialmente il suo incarico a gennaio 2020. Persona di grande esperienza nel suo ruolo, ha gestito comandi ‘difficili’ come Bresso e Cormano. Un valore aggiunto, quindi, per la Polizia locale magentina. Sallemi ha raccolto un testimone importante, quello dell’ex comandante Monica Porta.

I protocolli adottati

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. In questo periodo però le aziende sono chiuse e la pubblicità si è molto ridotta. Nel mese di marzo avete visitato il nostro sito e letto i nostri articoli 500.190 volte! Noi continuiamo a offrirvi la stessa informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

“Il Comune si è occupato della sanificazione del comando e di tutti gli ambienti – spiega il vicesindaco Gelli – Il nostro medico ha verificato insieme al comandante quelli che sono stati i suoi contatti più stretti, tipo quelli familiari, senza la mascherina. Non sussistono particolari problematiche per gli altri dipendenti e per gli amministratori: in tutte le riunioni fatte in presenza abbiamo sempre adottato le misure del distanziamento e i dispositivi di sicurezza. Da circa 10 giorni, comunque, privilegiamo le riunioni giornaliere a distanza”. Al comandante Sallemi, che sta bene e si sta curando al domicilio, gli auguri di pronta guarigione da parte di tutta la redazione di ‘Libera Stampa l’Altomilanese’.

I COMMENTI