E’ morto Franco Pastori, primo cittadino di Arluno tra il 1989 e il 1995. L’uomo, classe 1939, si trovava da settimane all’ospedale Sacco di Milano, malato di Coronavirus. Potrebbe aver contratto il virus in un bar del paese. Venerdì 30 ottobre alle 10 i funerali

27 OTTOBRE 2020

di Francesco Bagini

ARLUNO (MILANO) – La notizia più grave di questa settimana non è il nuovo picco raggiunto dai contagi (82 casi positivi in paese), ma la morte dell’ex sindaco Franco Pastori, 80enne e primo cittadino di Arluno dal 1989 al 1995. L’uomo, classe 1939, era ricoverato all’Ospedale Sacco di Milano dalla notte tra il 5 e il 6 ottobre, a causa del Coronavirus. Pastori soffriva però da tempo di problemi ai polmoni. E’ spirato oggi, martedì 27 ottobre 2020, attorno alle ore 12.10. Sembra che l’ex sindaco la settimana prima del ricovero abbia avuto qualche avvisaglia, con l’insorgere di sintomi influenzali e difficoltà respiratorie. Pare inoltre che il suo contagio al Covid-19 sia avvenuto in un bar del paese: un piccolo ‘focolaio’, visto che anche altri avventori sono nella lista dei positivi ‘sospetti’. La comunità arlunese darà l’ultimo saluto a Franco Pastori venerdì 30 ottobre, alle ore 10.

(APPROFONDIMENTI IN EDICOLA VENERDI’ 30 OTTOBRE)

I COMMENTI