Un oculista rifiuta le proprie cure a marito e moglie. Erano guariti dal Covid-19, senza tampone ma con 21 giorni di quarantena alle spalle

17 DICEMBRE 2020

di Francesco Bagini

ARLUNO (MILANO) Niente tampone, niente visita oculistica. È andata così questa mattina, 17 dicembre 2020, a una coppia di Arluno, nel Milanese.

Il controllo fissato da settembre

Marina e Lamberto, rispettivamente di 65 e 77 anni, avevano entrambi un doppio appuntamento per un controllo ai loro occhi. Un controllo fissato per oggi, ma preso a settembre, presso l’Affidea Centro Polidiagnostico Montesanto di Cornaredo. Però il mese scorso i coniugi sono stati contagiati dal Covid-19, per fortuna in forma lieve: lui un po’ di tosse; lei una leggera febbre, per qualche giorno.

Guariti secondo le norme

Si sono così messi in quarantena e, in base alle disposizioni sanitarie, dopo 21 giorni, avevano riacquisito la loro libertà di movimento. Le norme, infatti, prevedono che a distanza di 21 giorni dal primo tampone positivo, se non si sono avuti sintomi nei 7 giorni finali, ci si può comportare come i guariti.

Niente visita

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Oggi quindi i due avevano tutto il diritto di farsi visitare dall’oculista, ma così non è stato, come hanno voluto raccontare Marina e Lamberto ai microfoni di ‘Libera Stampa l’Altomilanese’: “Dopo i 21 giorni si è considerati guariti. Anche io mi sono posta il dubbio, ma ho avuto l’ok sia del mio medico di base sia dell’Asl. Con tranquillità, quindi, questa mattina all’accettazione abbiamo compilato i moduli per la visita oculistica. Già che c’eravamo abbiamo chiesto informazioni per poter fare un tampone di controllo, subito dopo, nella stessa struttura. Alla parola tampone, la segretaria si è irrigidita. Ha quindi avvertito l’oculista, il quale ci ha poi negato la visita“.

Tampone a pagamento

Una volta saltato il controllo agli occhi, Marina e Lamberto hanno fatto il loro tampone, quello sì, sempre nel Centro Polidiagnostico Montesanto. Un esame fatto per scrupolo e quindi a pagamento: 90 euro a testa. L’esito dell’esame lo sapranno tra qualche giorno. I loro occhi, invece, dovranno attendere.

I COMMENTI