A Castano Primo, nel Milanese, muore il fondatore della Tessitura Cotoniera Ticinia: la sua auto si schianta contro una recinzione

25 MARZO 2018

di Vanessa Valvo

CASTANO PRIMO (MILANO) – Ha donato le cornee Rinaldo Paccagnini, deceduto all’età di 93 anni a seguito di un malore accusato all’uscita della Coop. L’uomo aveva già sottoscritto la volontà di donare gli organi alla sua morte e così, a causa dell’arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo, è riuscito nell’intento, anche se solo in parte. Fondatore negli anni ’70 della Tessitura Cotoniera Ticinia di Castano Primo, ora gestita dai figli, mercoledì mattina si era appena recato, come d’abitudine, a salutare i suoi operai prima di passare al supermercato preferito per fare la spesa.

Il malore

Stava ancora bene quando è arrivato, ha posteggiato l’auto ed è entrato. Qui pare abbia accusato i primi disturbi. E’ comunque uscito ed è risalito in auto. Ha fatto in tempo a metterla in moto e a fermarsi allo stop del posteggio prima d’immettersi nella via Trieste, quando il cuore si è fermato. L’auto è quindi andata avanti da sola, dritta verso il muro di cinta della corsia opposta, andato in frantumi.

L’incidente

L’impatto violento ha lasciato sventrata la recinzione della proprietà privata sita sul lato della strada. Per estrarre il conducente dal posto di guida sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre i sanitari sono arrivati con l’elisoccorso e un’ambulanza della Croce Rossa, che ha trasportato l’uomo all’ospedale di Legnano. I rilievi dell’incidente sono stati svolti dalla Polizia municipale, che con il carro attrezzi ha fatto rimuovere l’utilitaria dell’anziano lievemente danneggiata. Giunto in gravi condizioni al nosocomio, i medici ne hanno constatato il decesso.