Cronaca – Rissa in pieno giorno: volano pugni, pietre e bottiglie

L’aggressione è avvenuta in una frazione di Corbetta, nel Milanese, in pieno giorno davanti a testimoni sbigottiti: coinvolti tra uomini nordafricani

4 GIUGNO 2018

di Martina Salasso

CORBETTA (MILANO) – Rissa in pieno giorno a Soriano, piccola frazione di Corbetta, nel Milanese. Coinvolti almeno tre stranieri.

Il pestaggio

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì scorso, 28 maggio, attorno alle 15, per le vie della frazione di Corbetta: l’aggressione è avvenuta davanti agli occhi di alcuni residenti della zona, allibiti per quanto si stava verificando. Dapprima, stando ai racconti di chi ha assistito alla scena, il pestaggio tra un gruppo di uomini – dai tratti nordafricani – sarebbe avvenuto all’interno del Parco Tonella: dapprima sono volati calci e pugni; poi, uno degli aggressori, è arrivato addirittura a rompere una bottiglia di vetro cercando di colpire un altro del gruppo, ferendolo con i vetri.

L’apice della violenza

Ma l’aggressione è continuata anche nei minuti successivi: mentre i testimoni, sbigottiti, avvisavano le Forze dell’ordine, il pestaggio sarebbe proseguito nella zona di via Fogazzaro con lanci di pietre finchè, uno di loro, ha tolto un copritombino di una pompa dell’acqua, scaraventandolo addosso all’uomo con cui stava litigando. Nel frattempo, sul posto sono giunti i Carabinieri e un equipaggio della Croce Bianca di Magenta, che ha soccorso e trasportato l’uomo ferito, sanguinante, al pronto soccorso dell’ospedale ‘Fornaroli’ di Magenta per tutti gli accertamenti. L’uomo non si trova in gravi condizioni. Ancora a piede libero, al momento, gli altri due coinvolti nella rissa. Probabilmente il pestaggio è avvenuto per motivi legati al denaro.