Cronaca – Uomo trovato morto nel suo appartamento in centro

A Corbetta, nel Milanese, un uomo di 80 anni è stato trovato cadavere nel primo pomeriggio di oggi: è stata sua figlia a fare la macabra scoperta e ad avvisare i soccorsi. Sul posto i Carabinieri e la Scientifica. L’ipotesi più probabile è quella del gesto volontario

17 MARZO 2017

di Redazione

CORBETTA (MILANO) – Macabra scoperta a Corbetta, nel Milanese. In un appartamento di via Volta è stato trovato il cadavere di un uomo: si tratta di un anziano 80enne che viveva in città, noto per essere stato in passato il titolare di una macelleria del centro.

I fatti

In base alle prime ricostruzioni l’uomo si sarebbe tolto la vita verso le 13 di oggi con una pistola, che deteneva legalmente. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Carabinieri assieme alla Scientifica per i rilievi di rito. Gli inquirenti, per ora, non hanno escluso alcuna ipotesi. Anche se pare quasi certo il gesto volontario

La lettera

L’uomo avrebbe lasciato anche una lettera, in cui spiega i motivi del suicidio. Nell’ultimo periodo aveva cominciato ad avere una serie di problemi, di salute e altro. L’anziano viveva da solo, ma la figlia lo andava a trovare spesso, in pratica ogni giorno. E’ stata proprio lei ad avvisare i soccorsi. Fino a ieri sembrava tutto a posto e nulla lasciava presagire ciò che poi è successo.