Il tragico evento nella mattinata di oggi. Il guidatore ha avuto un malore durante una cerimonia e, accelerando, ha colpito una ragazza che faceva jogging.

5 GIUGNO 2018

di Redazione

GALLIATE (NOVARA) – Una tragedia senza precedenti è avvenuta questa mattina a Galliate, in provincia di Novara. L’autista di un carro funebre, probabilmente a causa di un malore, ha perso il controllo del mezzo, investendo una ragazza che faceva jogging. Il guidatore e la donna hanno perso la vita.

L’incidente

Erano circa le 10.30 del mattino, quando il carro, che trasportava un defunto, si stava dirigendo verso il cimitero del paese. Il mezzo proseguiva a passo d’uomo, seguito dal corteo dei parenti. All’improvviso l’autista ha avuto un malore, riversandosi sul volante e premendo a fondo il pedale dell’acceleratore. E’ così che il carro funebre ha iniziato ad acquisire velocità e a virare verso il bordo della strada. In quel momento sulla pista ciclopedonale stava correndo una ragazza, la cui identità è ancora ignota, in quanto all’arrivo dei soccorsi non aveva documenti con sé. La donna non ha avvertito l’arrivo della macchina tutta velocità a causa delle cuffie ed è stata travolta con una violenza inaudita, morendo sul colpo. Il carro ha poi proseguito la sua corsa sfondando la cinta di un cortile, per poi incagliarsi in una macchia di vegetazione. Le due vittime sono state soccorse dopo una decina di minuti, ma non c’è stato niente da fare.

I COMMENTI