Arrivava in auto nell’Altomilanese, per la precisione a Sedriano. Qui acquistava la droga nei boschi attorno a Cascina Gattinara. Poi ripartiva alla volta del Piemonte, dove gli stupefacenti venivano ‘messi sul mercato’. Arrestata dai Carabinieri, la donna ha confessato. Ora si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo

22 MARZO 2017

di Redazione

SEDRIANO (MILANO) – Veniva regolarmente a Sedriano, nel Milanese, per acquistare la droga: eroina e cocaina. Poi se ne tornava in Piemonte, per la precisione a Muzzano in provincia di Biella. Arrestata dai Carabinieri, la donna – L.F., 57 anni – ha confessato e attenderà ora il processo ai domiciliari.

I fatti

Nei boschi di Sedriano, in zona Cascina Gattinara, già al centro di una nostra inchiesta sullo spaccio, i Carabinieri notano strani movimenti e fermano una donna. La perquisiscono e le trovano addosso 15 grammi di eroina, nascosti in un pacchetto di cracker. Scattano così altri controlli nell’auto della 57enne, dove vengono rinvenuti 5 grammi di cocaina.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

La confessione

Arrestata con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio, L.F. confessa. Veniva a Sedriano, perché nei pressi di Cascina Gattinara si smerciano sostanze stupefacenti ed è facile acquistarle. Così faceva, per poi rivendere il tutto in varie zone del Piemonte.

Il processo

La 57enne ha invocato i termini di difesa, evitando così il processo per direttissima. Sarà dunque giudicata con un dei riti classici. Nel frattempo, anche in virtù dei suoi numerosi precedenti (è già stata denunciata parecchie volte in passato, sempre per reati di droga o simili), la donna aspetterà la prima udienza agli arresti domiciliari.

I COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO