Elezioni 2024, primo incontro durante le vacanze di fine anno tra la sindaca Marina Roma e il presidente del Circolo di FdI Roberto Ceruti: verso una lista unica di centrodestra

di Redazione

MARCALLO (MILANO) – Elezioni 2024, quando mancano meno di 6 mesi voto (l’election day dovrebbe essere il 9 giugno, insieme alle elezioni europee) è finalmente arrivata l’attesa svolta nel campo del centrodestra, che quasi sicuramente si presenterà unito.

L’incontro tra Roma e Ceruti

Marina Roma, sindaca in carica che ha annunciato da tempo l’intenzione di ricandidarsi, ha incontrato il presidente del circolo marcallese di Fratelli d’Italia Roberto Ceruti. L’esito del colloquio pare essere stato positivo, come ha confermato la Lega, partito della prima cittadina, in un comunicato ufficiale. “In vista delle elezioni amministrative per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale – si legge nella nota del Carroccio – il sindaco uscente Marina Roma, prima della pausa natalizia, ha tenuto un primo incontro con il rappresentante del Circolo di Fratelli d’Italia Roberto Ceruti”.

Elezioni 2024, accordo quasi fatto?

Roma e Ceruti non si erano mai incontrati prima e alcuni osservatori erano arrivati a ipotizzare 2 liste di centrodestra alle prossime elezioni 2024. Invece, pare che l’accordo sia a portata di mano. “Roma – si legge nel comunicato della Lega – ha comunicato la disponibilità̀ a valutare una possibile alleanza elettorale, nel rispetto dei valori che dal 1999 ad oggi hanno contraddistinto l’azione politica e amministrativa fondata sul perseguimento del bene comune e che ha permesso a Marcallo con Casone di aumentare gli standard di qualità̀ della vita a vantaggio dei cittadini. Tutto questo è stato possibile grazie a una squadra fatta di persone di qualità, innamorate del proprio paese e inserite nel contesto locale, che hanno messo al servizio della comunità tempo e competenze”.

I ‘paletti’ della Lega

Roma ha messo qualche paletto ma i toni sono improntati all’ottimismo. “A Marcallo con Casone – ha detto Roma – si vive una lunga tradizione di amministrazione monocolore ma a oggi si è aperti al dialogo con altre realtà̀ locali sia politiche sia civiche. Per continuare a rispondere al meglio alle esigenze del paese dopo tanti anni è naturale pensare di coniugare il rinnovamento della squadra con l’esperienza e la solida storia di buon governo. Noi della Lega partiamo da un nucleo storico al quale si è affiancato un gruppo civico formato da giovani e da persone nuove slegate dai partiti, che durante questo mandato si sono date da fare con impegno, guidate dal sano entusiasmo di fare per il paese”.

I prossimi passi

L’incontro con Ceruti è stato definito dagli stessi leghisti come cordiale, rispettoso e trasparente. “Dopo la nostra apertura – si legge ancora nel comunicato ufficiale della Lega – non resta che attendere un riscontro sulla possibilità̀ di avviare un percorso unitario”. Insomma, l’accordo, se non può essere ancora dato per fatto, pare comunque essere molto vicino.