Corbetta, il sindaco Marco Ballarini parla delle elezioni regionali e sostiene: “Tre partiti mi hanno chiesto di candidarmi”

di Francesca Ceriani

CORBETTA (MILANO) – Elezioni regionali, il sindaco di Corbetta Marco Ballarini non si candiderà. Il primo cittadino lo aveva già annunciato nei mesi scorsi, ma ora la notizia è ufficiale.

Elezioni regionale: “Non mi candido”

La non candidatura, stando alle dichiarazioni di Ballarini, è stata una scelta valutata e ponderata. “Le proposte non sono mancate – confessa -. Tutti e tre gli schieramenti (il centrosinistra di Pierfrancesco Majorino, il centrodestra di Attilio Fontana e il terzo polo con Letizia Moratti, ndr), sia i partiti sia le liste civiche, mi hanno chiesto di candidarmi con loro. Sinceramente non ero d’accordo sin dall’inizio, ma alcuni partiti più di altri sono stati parecchio insistenti. Poi, di fronte al mio ‘no’ e di fronte ad alcune valutazioni fatte all’interno dei partiti, soprattutto in merito a una rottura di equilibri che sarebbe avvenuta semi fossi candidato, si sono convinti che il mio era un rifiuto definitivo”.

“Voglio restare a Corbetta”

I motivi per i quali Ballarini ha deciso di non candidarsi riguardano il ‘bene di Corbetta’. “Io voglio continuare a fare il bene della città che governo, questa è l’unica cosa che mi interessa. Non ho chiesto io di essere candidato in Regione Lombardia semplicemente perché non rientra tra i miei desiderata. Sarebbe stata una sfida, certo, ma questo non mi spaventa perché amo le sfide. Inoltre, io sono al servizio della politica, ma voglio portare a termine i progetti che ho su Corbetta”.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Ballarini sostiene Fontana

Nonostante quindi sia nella campagna elettorale di Corbetta sia in quella di Magenta Ballarini abbia corso senza il sostegno dei partiti di centrodestra, le richieste di candidatura sono arrivate anche da quella parte politica. E il primo cittadino, che per mesi è stato dato vicino a Fratelli d’Italia, ammette: “Alle Regionali sarò dalla parte di Fontana, con il sostegno a un candidato consigliere ben preciso, che annuncerò nei prossimi giorni”. Nessun interesse, infine, per le elezioni europee del 2024: “Quelle mi interessano ancora meno – conclude il sindaco – perché sono molto lontane dal nostro territorio”.