Dopo il furto nella villa di Mantovani, agli arresti, presa di mira la casa a Cuggiono dell’architetto indagato per corruzione

30 GENNAIO 2016

di Ersilio Mattioni

CUGGIONO (MILANO) – Un altro furto in una delle case degli indagati nell’inchiesta su Mario Mantovani. Dopo il rocambolesco ‘colpo’ di capodanno nell’abitazione dell’ex vicepresidente della Lombardia (ignoti erano riusciti a svaligiare la villa di Arconate, mentre al piano terra era in corso una festa: nessuno si è accorto di nulla, bottino stimato fra i 100.000 e 500.000 euro), ieri sera a subire il furto è stato Gian Luca Parotti, residente in una dependance di Villa Clerici di Rovellasca a Cuggiono, nel Milanese.

Villa Clerici, a Cuggiono, farebbe parte del tesoro di Mantovani

La Villa Clerici, secondo l’accusa, fa parte del tesoro di Mantovani (che ammonterebbe a 11 milioni di euro) ed è divenuta celebre dopo l’arresto dell’ex sindaco di Arconate il 13 ottobre del 2015, perché fra le contestazioni della Procura di Milano ci sono anche i lavori di ristrutturazione della storica villa di Cuggiono, eseguiti dall’architetto Parotti senza però essere pagato, se non in minima parte.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

I lavori alla Villa Clerici nell’inchiesta

Secondo il Pubblico ministero titolare dell’inchiesta, Giovanni Polizzi, Parotti avrebbe lavorato gratis e sarebbe poi stato ricompensato con incarichi o promesse di incarichi negli enti pubblici (ministero delle Infrastrutture, Asl e ospedali) grazie ai fedelissimi del politico di Forza Italia, che poteva contare su una fitta rete di personaggi piazzati in posizione apicale nelle istituzioni. Da ciò l’accusa di corruzione, sia per Mantovani sia per Parotti.

Il furto alla Villa Clerici, nel centro di Cuggiono

Tornando al furto di ieri sera in Villa Clerici nel centro di Cuggiono, le notizie a disposizione sono poche. I malviventi, che sarebbero comunque stati filmati dal sistema di videosorveglianza, sono penetrati nell’abitazione di Cuggiono dell’architetto e poi si sono dileguati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Non è chiaro cosa, di preciso, i ladri stessero cercando in Villa Clerici. Sull’episodio indagano i Carabinieri di Legnano.

I COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO