Botte tra amici e parenti, regolamento di conti, coltelli, chiavi inglesi e martelli. 70 persone coinvolte nelle 4 maxi risse del territorio: decine di denunce, una ragazza di 25 anni in ospedale. Sono tutti impazziti!

di Redazione

ALTOMILANESE – Sono tutti impazziti. Un fine settimana di follia nei nostri paesi, dove sono scoppiate 4 maxi risse. Vecchie ruggini e regolamenti di conti tra famiglie di Cerro Maggiore e Busto Garolfo. Botte da orbi tra parenti a Parabiago durante il pranzo dopo una cresima. Sesso orale in piazza e pestaggio tra amnici a Magnago. Dettagli e approfondimenti sul giornale in edicola.

LA NOSTRA PRIMA PAGINA (guarda la video-presentazione)

Sono tutti impazziti: le botte tra parenti

Peruviani impazziti in piazza: doppia rissa a Magnago

Regolamento di conti tra Busto Garolfo e Cerro Maggiore

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.