La prima pagina del nostro settimanale, in edicola da venerdì 10 gennaio 2020 con le notizie di cronaca e di politica dall’Altomilanese: guarda la video-presentazione. Ci trovate in tutte le edicole del territorio

24 GENNAIO 2020

di Redazione

IL SEMAFORO DELLA PAZZIA – Robecco sul Naviglio, il sindaco rimette un funzione il vecchio semaforo sul ponte e paralizza il traffico in 5 comuni. Ira dei cittadini, che pagano il prezzo dei capricci della politica. Con la scusa della sicurezza di pedoni e ciclisti, il sindaco Fortuna Barni usa il traffico creato ad arte come arma di pressione per ottenere la tangenziale. Una scelta dissennata, appoggiata anche da Magenta, Vigevano e Abbiategrasso. Bullismo amministrativo sulla pelle si chi non c’entra nulla, ma deve subire code chilometriche, smog a livelli assurdi e ritardi.

MINACCE AL CAPO DEI VIGILI – Corbetta, “Te la faccio pagare”, “Ti farò perdere il lavoro”. Sono questi alcuni dei messaggi minatori ricevuti dalla comandante Lia Gaia Vismara. La quale ha denunciato i suoi colleghi. I messaggio, inviati via telefono, sono precedenti all’episodio del 3-4 gennaio, quando nell’auto del capo dei vigili fu trovata la droga.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

INCENDIO ACCAM, DANNI PER 4 MILIONI – Dopo l’incendio all’inceneritore Accam si contano i danni, che sfiorano e 4 milioni di euro. A pagare saranno i comuni soci? Levata di scudi dei sindaci, che vogliono la chiusura del vecchio inceneritore.

FANATISMO RELIGIOSO – Nasce una radio che parla di Gesù: trasmetterà in tutto il territorio. Intanto, a Vanzaghello, don Armando (già al centro delle polemiche per gli insulti razzisti e sessisti) ne combina un’altra: vuole che ogni cristiano costruisca nel proprio giardino una grotta con la Madonna.

MAXI MULTA DA 1 MILIONE DI EURO AL LIDL L’Antitrust multa il supermercato Lidl: etichette ingannevoli sulla pasta, venduta anche negli store del mostro territorio.

“HO PICCHIATO IL SINDACO, MA PER DIFESA” – Arconate, parla il pastore che picchiò il sindaco Sergio Calloni: “E’ stato lui ad alzare le mani per primo, ho solo difeso mio fratello. Non sono un mafioso”.

CAUSA CONTRO IL COMUNE – Sedriano, ex difende fa causa al Comune, sostenendo di essere stato declassato. Adesso vuole un risarcimento da 80.000 euro.

IL PIU’ MATTO VINCE TUTTO – L’editoriale del direttore Ersilio Mattioni sulle poco edificanti gesta di politici e sacerdoti

CLICCA QUI PER GUARDARE LA VIDEO-PRESENTAZIONE

I COMMENTI