IN EDICOLA – Le notizie di questa settimana

***GUARDA L’ANTEPRIMA VIDEO***

MINACCE DI MORTE AL PARROCO – Corbetta, volantino con pesanti intimidazioni davanti alla casa del parroco La doppia pista delle Bestie di Satana e dei ricattatori rom, che delapidarono le casse parrocchiali

L’ARCHITETTO AMATO DALLA POLITICA – Inveruno, la vecchia giunta di Forza Italia assegnò incarichi e lavori, senza mai indire una gara, a un solo professionista per oltre 180.000 euro

IL CONGRESSO PD FINISCE IN RISSA – Vittuone, congresso ‘dem’ ad alta tensione tra urla, insulti e una tentata aggressione a un militante. Inveruno, nel Pd si regolano i conti per il ‘flop’ alla Città Metropolitana

LA MAFIA TRA FERROVIE E CENTRI COMMERCIALI – Le mani della ‘ndrangheta sui lavori del centro commerciale di Arese e delle ferrovie Nord: a Parabiago e Canegrate i covi preferiti dai boss

ACCAM, ARRIVANO GLI AMERICANI – Blitz di una multinazionale americana nell’impianto di Busto Arsizio: l’acquisto trasformerà il ‘forno’ in una centrale a biogas. Chiusura rinviata al 2047

REFERENDU, BAVAGLIO AI SINDACI – Mentre Renzi e Mattarella possono fare propaganda, la ‘par condicio’ riduce i primi cittadini al silenzio. Barzelletta tutta italiana

A SCUOLA SI’, MA SENZA LIBRI A Boffalora, Marcallo e Mesero gli alunni delle Elementari sprovvisti dei testi per due mesi: colpa della casa editrice

ASSESSORE IMPUTATO PER STALKING – Santo Stefano Ticino, l’assessore alla Sicurezza, a processo per stalking a Milano, si dimette dopo 4 mesi dalle accuse e dà la colpa ai giornalisti

IL PARROCO CHE TIFA CENTRODESTRA – Bareggio, sacerdote scende in campo per riunire tutti i partiti della destra. Lo scopo: spodestare i ‘comunisti’

SCHERZANO CON L’ISIS E FANNO PASTICCI – “Ci sarà un attentato!”, così ha detto un gruppo di liceali, dopo aver rubato il telefono alla compagna araba, il cui padre viene quasi arrestato

CENSURA, POLITICI E LECCAPIEDI  – Magenta, bar-edicola si rifiuta di vendere il nostro giornale e appende locandina diffamatoria. Una pletora vergognosa di politici e portaborse applaude alla censura

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.