Giovane di Inveruno si apparta con una prostituta in una strada di campagna: dal buio sbuca un rapinatore armato e gli porta via tutto.

di Redazione

INVERUNO (MILANO) – Rapinato mentre era appartato con una prostituta. Questa è la brutta avventura capitata a un 27enne residente a Inveruno, nel Milanese.

Si apparta con una prostituta: rapinato

Il giovane, nel tardo pomeriggio di sabato 30 gennaio, quando il sole era già tramontato, aveva deciso di concedersi una mezz’oretta di sesso a pagamento. Dopo aver fatto salire sulla sua auto una ragazza dell’est Europa, si è appartato con lei in una stradina di campagna. Quando il 27enne era mezzo nudo, il colpo di scena: la porta della vettura si è spalancata e un uomo con un passamontagna è entrato nell’abitacolo. Sotto la minaccia di un coltello serramanico, il giovane ha consegnato al rapinatore tutti i contanti che aveva nel portafoglio, un braccialetto e una collana d’oro, oltre al cellulare di ultimissima generazione. La rapina è stata rapidissima: in meno di un minuto il malvivente era sparito nel buio che avvolgeva la campagna circostante. Una volta ripresosi dallo spavento, il 27enne si è ricomposto e ha riaccompagnato la ragazza dove l’aveva caricata.

La denuncia

Poi, secondo quanto ha raccontato, è andato a fare denuncia: agli investigatori avrebbe raccontato che il rapinatore ha parlato pochissimo ma che parlava italiano con un forte accento straniero. Da una prima verifica presso le forze dell’ordine del territorio, non risulta che sia stata presentato nessun atto formale. Pare però che l’episodio si sia verificato tra le campagne tra Trecate e Galliate e la denuncia potrebbe essere stata presentata a Novara. Una delle ipotesi è che il malvivente possa essere stato d’accordo con la prostituta, una pista avallata anche dal fatto che, secondo la vittima, l’accento dell’uomo era dell’est Europa. In pratica la ragazza avrebbe attratto in una trappola il 27enne, conducendolo ad appartarsi in una zona isolata e lontana dalla strada principale. Una volta sul punto di consumare l’amplesso, sarebbe entrato in azione il complice rapinatore.

I COMMENTI