Gli alberi saranno piantumati da un imprenditore e l’operazione sarà a costo zero per il bilancio dell’ente pubblico

15 DICEMBRE 2015

di Francesco Colombo

INVERUNO (MILANO) – In arrivo un maxi bosco di 4 ettari a Inveruno. L’operazione è stata condotta dall’Amministrazione Pd di Sara Bettinelli e sarà a costo zero per le casse del Comune, grazie a particolari norme urbanistiche che prevedono – nel caso in cui un imprenditore del territorio voglia costruire – la necessità di compensare il terreno ‘usato’. Ed ecco che, grazie a un imprenditore di Turbigo, una zona di 4 ettari tra Inveruno e Arconate verrà popolata da un nuovo bosco. Il Comune aveva davanti a se due strade: la prima era quella di rinnovare il contratto d’affitto di quei terreni a privati e vincolare così l’area per diversi anni. L’altra era quella di non rinnovare i contratti in essere e studiare soluzioni alternative per quell’area. Dopo attente valutazioni, emersa la proposta dell’imprenditore turbighese, la scelta è stata presa. Il bosco sarà piantumato e, oltre ai costi iniziali, l’imprenditore si farà carico di assumere le spese e gli oneri di gestione del parco per i primi 3 anni, tempo nei quali il bosco si assesta e si consolida. L’Amministrazione comunale rivendica con orgoglio la scelta effettuata, mentre dalle opposizioni arriva una certa perplessità su un’operazione che – fanno sapere alcuni militanti di centrodestra – sembra essere scelta solo per farsi belli e a mo’ di spot, piuttosto che essere inserita in un contesto di vera politica ambientale ed ecologica.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.