A Marcallo con Casone, nel Milanese, si offrono servizi funerari per animali domestici (con tanto di cerimonia) e si addestrano i cani per fare i paggetti ai matrimoni

5 GIUGNO 2016

di Riccardo Sala

MARCALLO CON CASONE (MILANO) – “Anche i cani vanno in Paradiso” è il titolo di un celebre lungometraggio animato del 1989. E forse è quello in cui credono i padroni che si rivolgono al centro cinofilo di Marcallo con Casone, nel Milanese, che nel listino delle sue prestazioni offre servizi di ‘funerale’ (con tanto di cerimonia) destinati agli animali e un addestramento speciale per istruire il cane a fare da paggetto al proprio matrimonio.

Matrimonio o carnevale?

Addio, quindi, agli stuoli di nipotini infagottati in buffi completi che, un passo goffo dopo l’altro, tradizionalmente portano le fedi agli sposi prima del fatidico ‘sì’. D’ora in poi saranno direttamente gli animali domestici a solcare le navate delle chiese con gli anelli appuntati sul dorso, magari non risparmiando una pisciatina sulle scarpe nuove della suocera. Il centro, oltre all’addestramento del cane per fare da porta fedi, prevede anche uno speciale servizio di toelettatura ‘da matrimonio’. Riccioli, orpelli e fiocchetti che trasformeranno ciò che rimane di un antico animale selvatico in una bomboniera. Ancora più incredibile è la testimonianza di una ragazza, giunta alla nostra redazione all’interno di un comunicato stampa del Centro Cinofilo. Scrive così la novella sposa L.M.: “È stata un’esperienza molto positiva. Gli invitati hanno potuto portare i loro cani. In Italia, comunque, su questo fronte siamo ancora indietro. Se da un lato il proprietario è sempre responsabile, dall’altro un cane educato in ogni situazione non causa alcun problema. A volte è più facile che sia un ‘umano’ a essere maleducato”. E via di luoghi comuni che è un piacere. In effeti, chi non vorrebbe al proprio matrimonio un’orda di esseri abbaianti, litigiosi e inclini a innaffiare ogni angolo della chiesa? D’altronde, come recita lo stesso comunicato “si tratta di un passo avanti nell’evoluzione dei rapporti affettivi con gli animali domestici”. Stando a quest’affermazione, il prossimo passo sarà sposare direttamente il cane.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Funerali per cani, corteo compreso

Ma se è importante trattare da ‘umano’ il primo amico a quattro zampre in vita, lo è forse di più nella morte. E’ così che il centro offre una serie di servizi per la miglior vita del proprio pargolo peloso. Cremazione e sepoltura per iniziare, scegliendo se si vuole un piccolo corteo con bara in spalla e commoventi letture su quanto Fufi fosse un bravo compagno di vita. Speriamo che nessuno lo dica alla Consulta Animali di Sedriano.

I COMMENTI