Marijuana sul balcone: arrestata coppia di Sedriano

Le piante sul balcone hanno insospettito i Carabinieri: era marijuana

di Redazione

SEDRIANO (MILANO) – Un bel balcone fiorito, come se ne vedono tanti in questa stagione nei nostri paesi. Peccato però che le piantine di un balcone in via Enrico Mattei a Sedriano non fossero semplici piante ornamentali, bensì piantine di marijuana.

Marijuana sul balcone

Lunedì 22 agosto i Carabinieri, passando in via Mattei, hanno notato, al terzo piano di un condominio, un balcone particolarmente fiorito. Le piantine rigogliose, nonostante la siccità, hanno insospettito i militari, che hanno avviato delle indagini per risalire all’identità dei proprietari dell’abitazione. Grazie agli approfondimenti condotti, hanno scoperto che nella casa abitavano un uomo di 36 anni insieme alla compagna di 31, incinta al quinto mese. Entrambi italiani e la donna già segnalata in passato per utilizzo di stupefacenti. I Carabinieri si sono quindi presentati alla porta dei due, per controllare le piantine sul balcone e, in effetti, hanno accertato che non si trattava di passiflora o qualche bella pianta d’arredamento, ma di alberelli di marijuana.

La perquisizione e l’arresto

I Carabinieri della caserma di Sedriano, coadiuvati dai colleghi della compagnia di Abbiategrasso, hanno perquisito l’abitazione, rinvenendo all’interno altre piantine coltivate in vere e proprie serre d’appartamento. Le tre serre, infatti, erano dotate di lampade a Led e impianto di areazione. In totale i militari hanno sequestrato 45 piante, alte anche più di un metro, quasi un chilo di erba già essiccata, due grammi di hashish, materiale per il confezionamento delle dosi e tutto il necessario per la coltivazione, come per esempio i fertilizzanti. Il 36enne e la 31enne sono stati arrestati e messi ai domiciliari: la donna, essendo in stato di gravidanza, non può andare in carcere.