Registrato un nuovo decesso a Boffalora sopra Ticino, il sindaco: “Serve ancora il massimo sforzo”

4 GENNAIO 2021

di Francesca Ceriani

BOFFALORA SOPRA TICINO (MILANO) – L’anno nuovo non inizia nel migliore dei modi a Boffalora sopra Ticino, nel Milanese. Sul fronte del Coronavirus, infatti, le notizie non sono buone.

Nuovo decesso

Il sindaco, Sabina Doniselli, ha infatti comunicato alla cittadinanza i dati sulle positività in paese. Al 20 dicembre scorso, poco prima delle festività di Natale, i positivi erano soltanto 8, di cui 2 ricoverati. Numeri diversi il 2 gennaio: i contagiati sono saliti a 18 e sono ben 5 i boffaloresi ricoverati. Non solo: purtroppo in paese si registra anche un nuovo decesso. I morti a Boffalora, dall’inizio della pandemia, salgono quindi a 5.

Le parole del sindaco

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

“Una nostra concittadina ha perso la battaglia contro il Coronavirus – spiega il primo cittadino – Da parte mia le condoglianze alla famiglia, a cui mi stringo con sincero affetto”. Poi un ringraziamento: “Voglio ringraziare tutte le persone che anche in questi giorni di festa lavorano negli ospedali e a bordo delle ambulanze: medici, infermieri, operatori sanitari, che non si arrendono e cercano di dare supporto e assistenza alle persone contagiate”. Infine il sindaco lancia un appello alla cittadinanza: “Il momento è ancora particolarmente difficile. Serve lo sforzo massimo di tutti e vi invito a continuare a rispettare le regole anti-contagio. La notizia che ci fa sperare di poter tornare alla normalità è che sono iniziate le somministrazioni delle prime dosi di vaccino contro Sars-Cov2 e dal 31 dicembre anche negli ospedali del nostro territorio”.

I COMMENTI