A Ossona, nel Milanese, si parla già di elezioni 2024: Sergio Garavaglia, già sindaco del paese negli anni ’90, prepara una nuova lista civica: “Si chiamerà Primavera Ossonese”.

21 FEBBRAIO 2021

di Francesco Bagini

OSSONA (MILANO) – Sergio Garavaglia si ricandiderà a sindaco di Ossona, nel Milanese, alle Comunali del 2024. L’attuale consigliere d’opposizione lo ha annunciato ai microfoni di ‘Libera Stampa l’Altomilanese‘, la scorsa settimana.

Un veterano della politica

Politico di lungo corso, Garavaglia è stato primo cittadino del paese dal 1995 al 2004. Oggi siede in consiglio comunale dopo essere arrivato secondo alle elezioni 2019. Si appresta ora a guidare una lista civica, già in fase di costruzione: “Si chiamerà ‘Primavera Ossonese“, anticipa.

“Vent’anni di inverno”

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Cosa c’entra la primavera? Garavaglia risponde: “Con le giunte di Luigi Dell’Acqua e di Marino Venegoni abbiamo vissuto vent’anni di inverno: manca personale in Comune, il comando di Polizia locale è stato delegato a Casorezzo, i parchi sono chiusi, il cimitero è trascurato, l’illuminazione pubblica ha continue falle e i cittadini sono spesso tenuti all’oscuro sui dati della pandemia“.

Nuove energie positive

Il leader d’opposizione rivela come la lotta al Covid-19 abbia rigenerato una coscienza civile, decisiva per la creazione dell’inedito soggetto politico: “Il Coronavirus da una parte ha ingigantito l’incapacità di chi ci amministra. Dall’altra, però, ha coagulato nella comunità ossonese nuove energie positive di cui mi voglio fare portavoce con questa lista’“.

Prove da sindaco? Il consigliere di minoranza Sergio Garavaglia negli ultimi mesi pubblica sul proprio profilo Facebook dei videomessaggi rivolti alla cittadinanza

Civica già al lavoro

Garavaglia assicura che la squadra non avrà partiti politici alle spalle e conta già oltre 40 persone. Sono già impegnate a definire 2 macro temi, quali il lavoro e i giovani: “Ovviamente la base del gruppo è composta dai membri della mia lista del 2019 ‘Sergio Sindaco’“, prosegue il futuro candidato. Infine sulle alleanze non ci sono veti: “Lega e Partito Democratico? Chiedete a loro cosa vorranno fare“.

Elezioni anticipate?

L’attuale capogruppo di minoranza è uscito allo scoperto con largo anticipo perché spera che il suo ‘colpo di teatro’ possa sortire effetti anche a breve termine, facendo cadere la giunta: “La maggioranza è in un evidente stato di difficoltà, nonostante il probabile candidato sindaco del 2024, l’assessore Giovanni Oldani, sia molto attivo nella comunicazione. Noi stiamo raccogliendo le firme non solo per costituire ‘Primavera Ossonese’, ma anche per chiedere le dimissioni del primo cittadino. Quando io ho amministrato ho dimostrato di avere le capacità, Venegoni no“.

I COMMENTI