Magnago – Grande spavento, pedone investito all’alba: 30enne in ospedale

Grande spavento a Magnago con Bienate per l’investimento di un pedone in via Curiel. Il ragazzo è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Legnano

di Redazione

MAGNAGO CON BIENATE (MILANO) – Grande spavento questa mattina all’alba a Magnago con Bienate, nel Milanese, dove un pedone è stato investito da un’auto e si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza, perché le sue condizioni sono apparse serie.

Grande spavento

Erano da poco passate le 6.40, quando in via Curiel un’automobile ha investito un ragazzo di 30 anni, residente in paese. Il giovane è stato sbalzato sull’asfalto a causa dell’urto violento. La telefonata al 112 ha messo in moto la macchina dei soccorsi e pochi minuti dopo sul posto sono arrivate un’automedica e un’ambulanza.

I soccorsi

I sanitari hanno prestato le prime cure al ferito e poi hanno deciso per il trasporto in codice giallo all’ospedale di Legnano, dove il paziente è arrivato poco dopo le 8. Le sue condizioni, apparse all’inizio serie per vie delle lesioni subite, non sono comunque preoccupanti. Alla fine, solo un grande spavento

Le indagini

In via Curiel sono arrivate anche le Forze dell’ordine: una pattuglia dei Carabinieri di Legnano, la Polstrada di Milano e la Polizia locale di Magnago con Bienate. Sarà compito dei vigili ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e appurare eventuali responsabilità. Sotto osservazione anche la velocità dell’automobile, in una strada con il limite di 50 chilometri orari.