Pogliano Milanese, ‘Fell in Love’: risse con spranghe e coltelli. Il questore sospende la licenza

La discoteca Fell in Love (ex Fellini) di nuovo nella bufera: 15 giorni di sospensione della licenza. Troppi episodi di violenza all’interno e all’esterno del locale

di Redazione

POGLIANO MILANESE (MILANO) – Risse e pestaggi, anche con l’utilizzo di lame e coltelli. Il questore di Milano, Giuseppe Geronzi, sospende la licenza per 15 giorni alla discoteca Fell in Love (ex Fellini Club House) che si trova in via Roma 26 a Pogliano Milanese. La decisione giunge a seguito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi per contrastare i fenomeni di criminalità. Ieri pomeriggio i Carabinieri di Nerviano hanno notificato la sospensione alla titolare

Sospesa licenza al Fell in Love

All’origine del provvedimento ci sono gli episodi accaduti tra il 2023 e il 2024, quando le Forze dell’ordine intervennero nei pressi del locale per liti e risse, che coinvolsero gli avventori.

Botte tra clienti e buttafuori

A gennaio 2023, per esempio, i Carabinieri di Arluno furono chiamati per sedare una colluttazione all’interno del Fell in Love fra tre avventori e gli addetti alla sicurezza (un cliente era finito in ospedale).

Rissa nel parcheggio con spranghe di ferro

Nell’ottobre 2023 toccò ai Carabinieri di Parabiago intervenire per una lite nei parcheggi della discoteca, scaturita per futili motivi tra alcuni giovani. In quell’occasione un ragazzo tirò fuori una con una spranga di ferro per colpire un rivale, il quale fu trasportato in ospedale in prognosi riservata.

Picchiato un minorenne per una sigaretta

Sempre nell’ottobre 2023, poco distante dall’ingresso principale del Fell in Love, un minorenne fu aggredito con calci e pugni da un gruppo di tre avventori usciti dal locale. Il motivo? Il ragazzino non aveva dato loro una sigaretta.

Lite in pista

A dicembre 2023, invece, i militari di Nerviano intervennero per una lite avvenuta all’interno della discoteca tra due giovani: uno di loro fu colpito in testa con un bicchiere e trasportato in codice giallo in ospedale (prognosi di 10 giorni).

Ragazzo accoltellato

Infine, nel febbraio 2024 i Carabinieri fermarono una rissa all’ingresso della discoteca: una persona venne ferita alla coscia con un coltello e finì in ospedale. Il locale è già stato destinatario di 5 decreti di sospensione della licenza: tre con l’attuale gestione e due durante la precedente.