Magenta, pregiudicati tentano furto alla discarica: bloccati dalle guardie di Sicuritalia

Le guardie giurate di Sicuritalia hanno bloccato tre pregiudicati di origine magrebina, che avevano sfondato il cancello della discarica, gestita da Aemme Linea Ambiente, in via Romolo Murri

di Redazione

MAGENTA (MILANO) – Tre malviventi tentano di rubare nella discarica gestita da Aemme Linea Ambiente Srl (l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti in città) in via Romolo Murri a Magenta, ma vengono bloccati dalle guardie giurate di Sicuritalia. I Carabinieri giungono sul posto e li denunciano a piede libero. Sono due cittadini di origine magrebina, entrambi con precedenti penali.

L’intervento delle guardie giurate

È successo nella notte tra il 10 e l’11 dicembre, intorno alle 22.40. I tre malviventi si sono introdotti nella proprietà forzando il cancello dal lato della campagna. L’intervento delle Guardie Giurate Sicuritalia ha però fatto saltare il colpo. Due dei tre uomini sono stati arrestati dopo un tentativo di fuga, il terzo è invece riuscito a scappare.

Furto di rame e ferro

E’ probabile che l’intento di tre malviventi fosse quello di rubare rame, ferro e oggetti vari. Ma i loro movimenti sono stati colti dal sistema di allarme e dalle telecamere di videosorveglianza. Il controllo in tempo reale ha così innescato il tempestivo intervento delle guardie giurate, che hanno raggiunto la struttura in pochi minuti.

Il tentativo di fuga

Una volta in azienda, gli addetti alla sicurezza hanno notato due malviventi darsi alla fuga, e successivamente hanno bloccato una terza persona nei pressi del cancello esterno. Il ladro è stato consegnato alle Forze dell’Ordine, che hanno proceduto ad effettuare gli opportuni accertamenti, da cui è emerso che l’individuo, un giovane magrebino, aveva già precedenti penali, tra cui spaccio di droga. A breve distanza temporale è stato fermato anche un secondo malvivente, anche lui già con precedenti penali.

La refurtiva

All’esterno della struttura sono stati rinvenuti un televisore, un termosifone e una busta piena di altri materiali rubati dall’interno. Il tutto è stato riconsegnato ai proprietari. Il furto è quindi fallito, grazie al pronto intervento della vigilanza privata. Il gruppo Sicuritalia, leader nel settore della sicurezza e secondo operatore privato in Europa, è presente in Svizzera, Germania, Belgio, Olanda, con 17.500 dipendenti.