Robecchetto con Induno – Tessuti di eccellenza, Candiani vince un premio internazionale

La ‘trc’ trionfa ai ‘global denim awards’ grazie alla collaborazione con andrea diletto: la premiazione ad amsterdam

Che la ‘Candiani’ fosse un marchio di eccellenza e una solida realtà imprenditoriale italiana, questo era già noto sin dall’anno della sua fondazione, ovvero il 1938. Ora, però, i successi dell’azienda di Robecchetto sembrano non finire mai. La ‘Candiani’, infatti, ha vinto i Global Denim Awards, salendo sul gradino più alto del podio e affermando l’assoluta supremazia del denim prodotto in Italia. Tutto ciò è stato reso possibile dalla professionalità indiscussa dell’impresa e della creatività di Andrea Diletto, che ha reinterpretato il denim in chiave sartoriale. Un successo che rappresenta una tappa importante per l’azienda lombarda, con oltre 75 anni di esperienza nel settore del tessile. La giuria era composta da Pierre Morriset, head designer, Menno Van Meurs, ricercatrice e Adriano Goldshmied, guru del settore e fondatore di etichette celebri come Diesel e Replay. Il vincitore, cioè Candiani, è stato decretato 29 ottobre ad Amsterdam tra una rosa di otto candidati, tra cui Advance Denim, Atlantic, Berto Textile Industry, Calik Denim, ITV Denim, Prosperity Textile e Tejidos Royo. La collezione presentata da Candiani, in collaborazione con Diletto, è stata realizzata con tessuti sostenibili e trattati senza acqua. Le fantasie erano originali e i tessuti avveniristici: un risultato che è il frutto di mischie di fibre naturali e artificiali.

F.C