Rsa Villa Cortese e Inveruno, taglio del 20% sulle ore degli addetti alle pulizie.

5 DICEMBRE 2020

di Ersilio Mattioni

INVERUNO-VILLA CORTESE (MILANO) – Cambia l’appalto delle pulizie nelle case di riposo di Inveruno (Nova Sodalitas) e Villa Cortese (Sodalitas): ridotte le ore di lavoro degli addetti alle pulizie.

Rsa, pulizie ‘tagliate’

Secondo i sindacati, però, entrambe le strutture del gruppo Mantovani avrebbero deciso “un taglio di ore lavorative del 20%”. Questa decisione “avrà ripercussioni sugli stipendi degli addetti alle pulizie” e “potrebbe influire negativamente sugli anziani ospiti della struttura”. Le parti sociali rendono noto che il taglio alle pulizie “è determinato dall’utilizzo di nuove tecnologie e da una parziale riduzione dei servizi”. La richiesta dal gestore alla società incaricata di pulire e igienizzare le case di riposo di Inveruno e Villa Cortese.

La replica delle Rsa

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Le Onlus del gruppo Mantovani, richieste di un commento”, hanno bollato come “ideologiche e fuorvianti le osservazioni dalle sigle sindacali”. Aggiungendo: “Si è proceduto a rinnovare l’attrezzatura e il materiale igienico per migliorare l’efficacia delle performance e la qualità delle operazioni”. Il gruppo non ha però smentito la riduzione delle ore di lavoro degli addetti alle pulizie.

I COMMENTI