Il caso – Gli ‘scambisti’ e quegli strani incontri in piazza mercato

Il racconto di una mamma, confusa per una ‘scambista’ e adescata in piazza mercato, scatena il dibattito a Sedriano, nel Milanese, tra liberali e moralisti. Chiesto l’intervento del sindaco, che però non può certo multare né le pratiche né i gusti dei suoi concittadini

1 APRILE 2017

di Redazione

SEDRIANO (MILANO) – Da alcuni giorni Sedriano, nel Milanese, è in subbuglio per una notizia che ha fatto impallidire i bigotti. Pare infatti che il parcheggio di fianco al cimitero, che ogni sabato viene utilizzato per imbastire il tradizionale mercato, venga utilizzato in orario serale per praticare lo scambio di coppia.

Il racconto

A raccontare il tentativo di abbordaggio da parte di una coppia di scambisti, pratica sessuale molto in voga negli ultimi anni, è una cittadina sedrianese ancora irritata per l’accaduto. “Cioè, io non ho parole – esordisce la donna – sono andata al parcheggio del mercato aspettando mia cognata. L’ho attesa in macchina e vedendo che c’erano anche altre persone ero tranquilla. Dopo cinque minuti, però, quelle stesse persone mi hanno ‘sfanalato’ con gli abbaglianti della loro auto. Mi avranno forse preso per una di loro. Il fatto è che io ero in macchina con la mia famiglia! E mio figlio ingenuamente mi dice: ‘Mamma rispondi anche tu con le luci’, giustamente non sapendo che erano persone che praticavano lo scambio di coppia”. La donna sedrianese. al corrente di ciò che capita in quel parcheggio, sottolinea tuttavia l’orario, decisamente inconsueto: “Già alle 19 di sera si fanno vedere!”

Il dibattito

In paese si è subito scatenato un acceso dibattito, tra chi condanna questa pratica svolta nella possibilità di incappare nello sguardo di ragazzini o bambini e chi invece difende gli amanti di questa ‘moda’, perché in fondo non fanno nulla di male. Quel che però ha lasciato decisamente sbalorditi i sedrianesi è che tali adescamenti e metodi di abbordaggio ‘piccanti’ non si verificano in luoghi appartati o defilati rispetto al centro storico, bensì avvengono proprio di fianco al campanile della chiesa di Sedriano, e a pochissimi metri dal cimitero del paese. Piazza del mercato è un punto nevralgico di Sedriano, e anche a tarda sera è frequentata da diverse persone che utilizzano il piazzale per lasciare la loro auto in sosta oppure viene praticato dalle comitive di ragazzi che usano il parcheggio come luogo di ritrovo per passare qualche ora in compagnia.

La richiesta

I cittadini hanno anche chiesto all’amministrazione comunale di porre un freno ad alcune situazioni ‘hot’ che si sono verificate nei parcheggi, ma il Comune ha le mani legate. Infatti, questo tipo di fenomeni sono praticamente incontrollabili e difficilmente è possibile mettere un freno a queste pratiche occasionali. Che peraltro – giova ricordarlo – non sono reato.