Il primo cittadino: “risolto per dopo il ponte”

“Oggi (lunedì, ndr) nella classe 3B dell’istituto Pirandello di Sedriano (le medie), la temperatura non andava oltre i 14 gradi. La situazione va avanti in questo modo da più di una settimana”. A denunciare il fatto è l’ex assessore all’Istruzione Silvia Scolastico e fa tornare a galla un problema che non è nuovo nelle scuole sedrianesi. Un anno fa, ad avere problemi, era il riscaldamento delle elementari della Roveda, poi il nido a Sedriano, ora le medie. Molte classi di quest’ultima, da quanto ci viene riferito, sono al freddo e le lezioni non risultano essere proprio semplici da svolgere. Abbiamo così chiesto al neo eletto sindaco 5 Stelle Angelo Cipriani cosa intende fare per risolvere questo primo problema che gli viene posto: “Sono andato a scuola – dichiara. L’intervento per la sostituzione di un elemento del sistema di riscaldamento durerà al massimo 5/6 giorni. Di certo non chiuderemo la scuola per questo”. Quindi i bambini, appena torneranno dal ponte di Sant’Ambrogio, dovrebbero trovare la temperatura di nuovo alta. E in questi giorni come faranno se i gradi dovessero scendere di molto? Assicura il primo cittadino: “Qualche classe la potremo spostare nelle aule vuote, o sempre alle medie o anche alle elementari. Di certo non c’è alcun allarme”.

I COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO