I Carabinieri sono intervenuti a Sedriano per sequestrare centinaia di piante di marijuana

di Redazione

SEDRIANO (MILANO) – Perquisizioni in corso a Sedriano, nel Milanese: i Carabinieri sono intervenuti in un ex capannone in una zona industriale del paese per sequestrare diverse centinaia di piante di marijuana.

Le piante di marijuana

I numeri che emergono dalle prime indiscrezioni circa l’intervento dei Carabinieri sono impressionanti: i militari avrebbero infatti sequestrato diverse centinaia di piantine. Al momento non è possibile quantificare il numero esatto, ma il quantitativo sequestrato sarebbe davvero ingente. I militari sono intervenuti grazie a una segnalazione dell’Enel. La società ha infatti rilevato un utilizzo anomalo di energia elettrica all’interno del capannone. I ‘coltivatori’ abusivi si erano probabilmente allacciati in maniera illecita alla rete elettrica. Le indagini dei Carabinieri sono ancora in corso.

I precedenti

Non è il primo sequestro ingente di droga a Sedriano. Nell’aprile 2018 i Carabinieri avevano scoperto 15,5 chili di marijuana nella casa di un 37enne, per un valore di oltre 150.000 euro. Lo scorso aprile, invece, un sedrianese era finito nei guai perché coltivava 467 piante di droga nel seminterrato di un appartamento a Milano (in foto, le piantine sequestrate).

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.