Abbiategrasso, botte alla moglie davanti ai figli minorenni: “Ti lancio l’acido addosso”. Arrestato 77enne, minacciò la consorte con un’ascia

Botte e minacce alla moglie davanti ai figli minorenni: un 77enne – italiano, residente in città – è stato arrestato dai Carabinieri. L’uomo è già noto alle Forze dell’ordine per via di alcuni precedenti penali

di Ersilio Mattioni

ABBIATEGRASSO (MILANO) – Botte e minacce, un uomo di 77 anni – italiano, residente in città – è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì 27 giugno dai Carabinieri di Abbiategrasso. Il malvivente, con precedenti penali, è stato colto nella flagranza di reato, mentre maltrattava la moglie in presenza dei figli minorenni.

Botte e minacce

L’arresto è avvenuto a seguito di un intervento dei militari nell’abitazione familiare, dopo che la donna aveva chiamato il 112, riferendo che il marito la stava minacciando e stava dando in escandescenza.

“Ti lancio l’acido addosso”

L’uomo, davanti ai militari, ha continuato a minacciare la consorte in presenza dei figli minori. Non solo, lo ha urlato che le avrebbe lanciato l’acido addosso. Aggiungendo che, se lo avessero arrestato, le avrebbe procurato altri e più gravi danni.

Il precedente: un’ascia per minacciare la moglie

Già in passato il 77enne si era reso responsabile di analoghi fatti nei confronti della moglie. La sera precedente al suo arresto, per esempio, i Carabinieri erano dovuti intervenire. Alcuni vicini avevano segnalato che l’uomo brandiva un’ascia per minacciare la moglie.

Le accuse

L’arrestato, che sarà chiamato a rispondere del delitto di maltrattamenti contro familiari, reato aggravato perché commesso alla presenza di figli minori, è stato portato nel carcere di Pavia a disposizione della Procura. Si attende la convalida dell’arresto.