Busto Garolfo – Il figlio scatena la rissa, il padre picchia poliziotti e carabinieri: arrestato

Dopo una rissa fuori da un locale di Legnano, sono intervenute le Forze dell’ordine. Ma il padre di uno dei giovani coinvolti, un 45enne di Busto Garolfo con precedenti penali, si è scagliato contro gli agenti

di Deborah Alì

BUSTO GAROLFO (MILANO) – Un uomo di 45 anni – residente a Busto Garolfo, con precedenti penali – ha aggredito i Carabinieri e i Poliziotti in centro a Legnano nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 gennaio. L’episodio si è verificato dopo che il figlio era stato coinvolto in una rissa tra giovani fuori da un noto locale notturno in via Verdi.

L’aggressione dopo la rissa

L’uomo ha aggredito le Forze dell’ordine, intervenute sul posto per riportare la calma dopo la rissa, davanti a un numeroso gruppo di testimoni. Secondo quanto ricostruito, il 45enne si sarebbe scagliato prima contro i militari e poco dopo contro gli agenti della Polizia di Stato, arrivati per dare una mano ai colleghi Carabinieri.

L’arresto

Una scena che lascia davvero interdetti: i militari stavano cercando di calmare i giovani scalmanati, i quali si stavano azzuffando per futili motivi. Proprio in quel momento sono stati assaliti dal 45enne. Quest’ultimo è stato immediatamente immobilizzato e infine arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Così si è dovuto presentare venerdì 26 gennaio al Tribunale di Busto Arsizio per esser sottoposto al processo con rito direttissimo. La resistenza a pubblico ufficiale, anche se qualcuno lo ignora, è ancora un reato in Italia. La legge prevede una pena severa per coloro che si oppongono, con violenza o minaccia, alle autorità. Se si aggredisce un Carabiniere o un Poliziotto si commette un reato grave, che può portare a una condanna fino a 5 anni di carcere.

Genitori ‘moderni’

Restano ignoti i motivi della rabbia del 45enne di Busto Garolfo contro Carabinieri e Poliziotti, che non stavano facendo altro se non il proprio dovere. Forse l’uomo avrebbe dovuto rivolgersi al proprio figlio, protagonista assieme ad altri ragazzi di una rissa fuori dal locale legnanese. Invece di rimproverarlo, il padre non ha trovato di meglio che prendersela con le Forze dell’ordine. Davvero incomprensibile l’atteggiamento di uno dei tanti genitori ‘moderni’.