IN EDICOLA – Le notizie di questa settimana

***ANTEPRIMA VIDEO SU FACEBOOK***

LA MAFIA IN EXPO: 20 MILIONI DI SOLDI SPORCHI – Inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Milano: 11 arresti, ditta di Vittuone nei guai, soldi sporchi che viaggiano tra Milano e la Sicilia, i rapporti con la famiglia del boss Matteo Messina Denaro. Scenario devastante sugli appalti pubblici in Lombardia. Intanto l’ex capo della ‘ndrangheta di Rho si pente e fa i nomi: nell’elenco segretissimo anche ‘illustri’ professionisti, tremano i palazzi della politica, da anni infiltrati dalle cosche

PROCESSO MANTOVANI, BATOSTA IN AULA – La Procura ottiene in aula due vittorie importanti: il processo (che Mario Mantovani voleva spostare a Busto Arsizio) resta a Milano; le parti lese (Arconate, la Regione, il ministero Instrastrutture e le ‘croci) sono state tutte ammesse e ora chiederanno i danni al politico di Forza Italia

LA CASTA IMPUNITA – A Parabiago spuntano le foto dell’ultima campagna elettorale, durante la quale l’ex sindaco e l’attuale primo cittadino parcheggiavano in divieto o sui posti disabili. I vigili hanno visto tutto, ma la ‘casta’ niente multa

BUSINESS SUI MORTI – Scandaloso a Vittuone: il Comune vende 3 loculi a una vedova, poi gliene toglie uno, ma non restituisce i soldi. Colpa di un regolamento cimiteriale che sembra scritto apposto per ‘fregare’ gli ignari cittadini: le carte della vergogna

POLITICA E AFFARI – Architetto e consigliere di opposizione del Pd critica la giunta della Lega a Marcallo, ma poi presenta i suoi progetti in comune e se li fa approvare dal consiglio comunale: il suo gruppo lo scarica

IL CASO – Vanzaghello, mistero sul sindaco Pd, che prima si dimette perché malato e poi ci ripensa. Dice di essere stato convinto dagli altri primi cittadini del territorio, ma i motivi non sono affatto chiari: sveliamo i retroscena

PROFUGHI, DUBBI SUI SOLDI – A Magenta la coop Intrecci gestisce 100 profughi e incassa 3.400 euro al giorno, ma si rifiuta di dire come li spende. A Magnago, arrivano 4 migranti, ma il sindaco cerca di tenere la notizia segreta. A Vanzaghello, il giornale della parrocchia usa toni razzisti contro gli immigrati: scandaloso

LIBERTA’ DI STAMPA – A Ossona, la leghista Ilaria Preti perde in Tribunale contro ‘Libera Stampa l’Altomilanese’: i cronisti Ersilio Mattioni e Lucrezia Cantarello assolti dall’accusa di diffamazione. E’ la 50esima denuncia dei politici permalosi archiviata dai giudici. La libertà di stampa vince anche stavolta

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.