Ubriachezza molesta, questa la multa ricevuta da una coppia di fidanzati. Hanno scatenato il putiferio davanti al bar. Non è bastato l’intervento dei vigili, che hanno dovuto chiamare i Carabinieri per riportare la calma

di Deborah Alì

TURBIGO (MILANO) – Le urla e gli spintoni di una coppia hanno creato agitazione nel centro del paese. Lo scorso mercoledì mattina, intorno alle 8, un passante ha assistito a una accesa litigata tra un uomo e una donna, alla fine multati per ubriachezza molesta. Ma si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Ubriachezza molesta

Sul posto sono giunti nel giro di pochi minuti due agenti della Polizia locale, tra cui il comandante Antonio Erbaio. “Abbiamo intercettato i soggetti davanti a un noto bar di Turbigo – spiega il numero uno del comando di via Roma – I due soggetti, un uomo e una donna, erano in evidente stato di alterazione da uso di alcol. Quando siamo arrivati sul posto i due stavano ancora litigando tra insulti e grida. Non contenti, stavano importunando anche i passanti”. Insomma, ubriachi di prima mattina e pure molesti.

Reazione violenta

“Alla nostra richiesta di documenti – continuano i vigili – i due hanno dato in escandescenza e si sono mostrati molto violenti”. Dai controlli effettuati la coppia è risultata essere senza fissa dimora. Sia l’uomo sia la donna sono peraltro pluripregiudicati. “Per portare la calma è stata chiamata una pattuglia dei Carabinieri di Castano Primo – prosegue il comandante Erbaio – e per questo ringrazio i colleghi per la preziosa collaborazione”.

La multa

C’è voluto persino l’intervento dei Carabinieri, perché i vigili non riuscivano a normalizzare la situazione, ovvero la reazione dei due ubriachi di prima mattina. Una volta riportata la calma, la coppia di fidanzati è stata accompagnata al nostro comando di Polizia locale, dove l’uomo e la donna hanno ricevuto una multa per ubriachezza molesta”.