gallera

Castano Primo, genitori e commercianti contro l’amministrazione comunale: la pista di pattinaggio toglie parcheggi fuori da scuola

di Deborah Ali

CASTANO PRIMO (MILANO) – Pista di pattinaggio, partono i lavori ed è subito polemica. Quest’anno la principale attrazione natalizia voluta dall’amministrazione comunale capitanata dal sindaco Giuseppe Pignatiello sarà collocata in piazza Ardizzone a Castano Primo nel milanese, dove si svolge il mercato rionale. La decisione, presa probabilmente in seguito alle polemiche che si erano sollevate lo scorso inverno, quando la pista era stata collocata in piazza Mazzini, è stata dettata per evitare la chiusura parziale del centro cittadino.

La protesta dei genitori contro la pista di pattinaggio

A protestare sono, da una parte, i genitori degli alunni delle scuole, che affermano di non saper dove parcheggiare, e dall’altra gli ambulanti del giovedì mattina. “È stata chiusa – commenta un papà – l’area del parcheggio di fronte alle scuole. Il cartello recita che vige un divieto di sosta fino al 30 gennaio 2023. Vorrei sapere cosa succederà il giovedì, quando si verificherà anche la concomitanza con il mercato: dove potremo parcheggiare?”. A condividere le perplessità di quest’uomo sono anche altri genitori.

Confcommercio territoriale e la categoria degli ambulanti

“Era meglio la collocazione dello scorso anno – continua una mamma – i bambini potrebbero venire distratti dalla presenza della pista di pattinaggio proprio a pochi metri dalla scuola. Non credo sia stata una buona idea”. A non gradire il nuovo collocamento sono anche i vertici della Confcommercio territoriale e Giacomo Errico, Presidente nazionale della categoria degli ambulanti, secondo cui 70 operatori che periodicamente partecipano al mercato del giovedì si sarebbero dichiarati contrari a posizionare la pista di pattinaggio nell’area di piazza Ardizzone.

La replica del sindaco

Le perplessità, anche in questo caso, sono legate alla mancanza di parcheggi e alla viabilità. Di tutt’altro parere è l’amministrazione comunale e il primo cittadino. “Si tratta – spiega Pignatiello – di un’iniziativa davvero importante per la nostra città. Già lo scorso anno ha portato tanti bimbini di tutte le età, anche dai paesi vicini, a trascorrere il loro tempo libero a Castano Primo. Siamo certi che la pista di pattinaggio sul ghiaccio porterà in città tante persone anche quest’anno. Siamo felici perché l’impegno profuso è ripagato dai sorrisi di chi riempie di gioia la nostra comunità”.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.