Il sindaco di Canegrate, Roberto Cololmbo, è in auto isolamento assieme alla propria famiglia. Lo ha deciso lo stesso primo cittadino su consiglio del proprio medico curante

16 MARZO 2020

di Redazione

CANEGRATE (MILANO) – Il sindaco di Canegrate, Roberto Colombo, ha deciso di mettersi in auto isolamento. La comunicazione è stata data dal Comune attraverso la pagina Facebook: “Il nostro sindaco, dopo tre giorni di febbre e tosse, su indicazione del suo medico curante, si è messo in auto isolamento fiduciario con la propria famiglia”.

Misura prudenziale

Non vi è la certezza che il primo cittadino abbia contratto il Coronavirus e finora non gli è stato eseguito alcun tampone, potrebbe pertanto trattarsi di una banale influenza. Tuttavia, per evidenti ragioni di prudenza, la scelta dell’auto isolamento appare quella più opportuna. Al sindaco Colombo giungano gli auguri di pronta guarigione da parte della redazione di Libera Stampa l’Altomilanese.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Il comune non si ferma

“La giunta – si legge nel post – opera normalmente in videoconferenza in contatto con il nostro primo cittadino. Il vicesindaco Matteo Modica sino a mercoledì sarà presente in comune, compatibilmente con i propri orari di lavoro; giovedì e venerdì seguirà la situazione direttamente dall’ufficio del sindaco”.

APPROFONDIMENTI

I COMMENTI