gallera

Ad Arconate, nel Milanese, la Polizia locale ha fermato un ragazzo di 18 anni, residente a Bernate Ticino. Oltre alla droga, gli agenti lo hanno multato con 800 euro

17 APRILE 2020

di Redazione

ARCONATE-BERNATE TICINO (MILANO) – Un 18enne residente a Bernate Ticino è stato fermato qualche giorno ad Arconate dalla Polizia locale nell’ambito dei normali controlli sul contrasto al Coronavirus. Il giovane si trovava fuori dal suo comune di residenza senza giustificato motivo e per questo è stato multato.

Multa raddoppiata

La sanzione elevata è stata di 800 euro (e non di 400, come avviene di solito) perché il 18enne era recidivo: già in un’altra occasione era stato sanzionato per violazioni al decreto che impone di stare a casa, se non per ragioni di lavoro o salute.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

La droga

Il bernatese è stato inoltre trovato in possesso di 2 grammi di eroina, presumibilmente acquistati da qualche spacciatore locale. La quantità è compatibile con l’uso personale e per questo non è scattato l’arresto, bensì una segnalazione al Prefetto di Milano.