Blitz dei Carabinieri a Bareggio, nel Milanese: i tre pusher erano pregiudicati.

8 FEBBRAIO 2020

di Francesca Ceriani

BAREGGIO (MILANO) – Blitz dei Carabinieri a Bareggio, nel Milanese: arrestati tre pusher per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Usavano anche i lassativi per tagliare la droga.

Le indagini

Nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 febbraio, a conclusione di una lunga attività investigativa, i militari della stazione di Bareggio hanno tratto in arresto tre persone: P.M., 34enne disoccupata; M.M., marocchino di 31 anni, domiciliato a Bareggio, già sottoposto all’obbligo di dimora e presentazione all’autorità giudiziaria; E.E., marocchino 25enne, disoccupato. Tutti e tre i soggetti sono pregiudicati.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. In questo periodo però le aziende sono chiuse e la pubblicità si è molto ridotta. Nel mese di marzo avete visitato il nostro sito e letto i nostri articoli 500.190 volte! Noi continuiamo a offrirvi la stessa informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Le sostanze rinvenute

I Carabinieri, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, hanno trovato e sequestrato 13,81 grammi di cocaina, 7,40 grammi di eroina e 6,46 grammi di mannite, oltre a bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 385 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. Dopo l’udienza con rito direttissimo, i due uomini, già gravati da precedenti specifici, sono finiti in carcere. La donna, invece, ha l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

La mannite

Tra le sostanze rinvenute dai Carabinieri c’è anche la mannite, un potente lassativo che viene utilizzato dagli spacciatori per tagliare la droga. Gli effetti degli stupefacenti, così, sono minori, ma in questo modo le dosi vendute aumentano.

I COMMENTI