CRONACA – Rifiuta rapporto sessuale, lui la aggredisce: tra i due 43 anni di differenza

A Bareggio, nel Milanese, la Croce Bianca è intervenuta a seguito di una violenta lite: lei (24 anni) ha negato un rapporto sessuale all’amante (67 anni), perché in casa c’era il figlio piccolo. Lui ha perso la testa

4 AGOSTO 2020

di Francesca Ceriani

BAREGGIO (MILANO) – Lite tra due amanti, coinvolto anche un bambino di 4 anni. Pochi minuti dopo le 23 di martedì 28 luglio scorso, la Croce Bianca di Settimo Milanese è intervenuta in via Santa Maria a Bareggio per un’aggressione. Allertati anche i Carabinieri di Abbiategrasso.

I fatti

Si è trattato di una furiosa lite tra due amanti di origine peruviana. Lui, 67 anni, lei 24 con un figlio di 4 anni: l’uomo aveva insistito per consumare con la giovane (43 anni di differenza) un rapporto sessuale.

Il rifiuto

Lei, seppur innamorata dell’amante con cui condivide una relazione, avrebbe opposto resistenza, vista la presenza all’interno dell’abitazione del figlio piccolo.

L’aggressione

Di fronte al rifiuto della ragazza, l’uomo avrebbe perso la testa e ne sarebbe nata una violenta lite. Entrambi, però, hanno rifiutato di eseguire accertamenti medici e nessuno dei due ha sporto denuncia.