Succede a Bareggio, nel Milanese: marito e moglie avevano contratto il Covid

di Redazione

BAREGGIO (MILANO) – Una storia straziante, quella che arriva da Bareggio, Comune alle porte di Milano: due coniugi, molto conosciuti in paese, sono morti a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro a causa delle complicanze legate al Coronavirus.

Marito e moglie morti insieme

Si tratta dell’ennesima storia legata al Covid-19. Due coniugi, conosciuti a Bareggio per la loro attività, sono deceduti a pochi giorni di distanza l’uno dall’altra a causa del virus. Valentino Lazzati, noto imprenditore del territorio, classe 1929, aveva patologie pregresse. La moglie, Margherita ‘Rita’ Redondi, di qualche anno più giovane del marito, è morta la scorsa settimana. I suoi funerali si sarebbero dovuti svolgere venerdì 13 novembre, ma proprio mentre si preparavano le esequie, il marito, suo compagno di vita con cui ha cresciuto due figli, è stato ricoverato in gravi condizioni per complicanze legate al Covid. Pochi giorni dopo anche il signor Lazzati è morto: all’inizio della settimana, martedì 17, questa tragica notizia ha sconvolto la comunità bareggese.

Imprenditori conosciuti

I Lazzati sono conosciuti in paese per l’azienda che porta il loro nome e che si occupa di trasporto carburante e legname. Anche il fratello di Rita, nelle scorse settimane, era risultato positivo ma è poi guarito, mentre il figlio dei due coniugi deceduti è ancora malato. I funerali si sono svolti venerdì scorso, 20 novembre, nella chiesa parrocchiale di Bareggio.

I COMMENTI