Castano Primo, nel Milanese, dice addio a Mario Merlo, travolto una settimana fa sulle strisce pedonali

8 GIUGNO 2019

di Alessandro Boldrini

CASTANO PRIMO (MILANO) – Alla fine non ce l’ha fatta Mario Merlo, classe 1934, investito da un’auto lo scorso giovedì 30 maggio in via Gallarate a Castano Primo. L’84enne si è spento nella giornata di giovedì 6 giugno, esattamente a una settimana di distanza dal tragico evento.

La dinamica

In quegli istanti fatali Merlo si trovava a pochi passi da casa in compagnia del suo cagnolino, che stava accompagnando a fare una passeggiata, quando un’auto guidata da un concittadino castanese di 77 anni lo ha travolto. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’84enne si trovasse sulle strisce pedonali al momento dello schianto e pertanto il guidatore è stato deferito all’Autorità giudiziaria.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Le indagini

Ora il caso passa alla Procura, che a seguito della denuncia, valuterà se la sua posizione abbia o meno rilevanza penale. Merlo, dopo l’impatto, ha perso conoscenza e le sue condizioni sono apparse gravi fin da subito, tanto che si è reso necessario il trasporto d’urgenza in codice rosso all’ospedale di Legnano, dove i sanitari hanno fatto di tutto per stabilizzarlo. Purtroppo non c’è stato nulla da fare e, dopo una settimana di tentativi vani, l’equipe medica del nosocomio legnanese non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Ricoverato anche il cane

Anche il suo cagnolino ha riportato delle gravi lesioni, che per fortuna non si sono rivelate fatali: l’animale è stato ricoverato al pronto soccorso per animali di via per Buscate, dove gli è stata subito curata l’anca rotta. Oltre a un’ambulanza della Croce Bianca di Magenta, sul posto – per eseguire i rilievi – era giunta anche una pattuglia della Polizia locale di Castano

I COMMENTI