Legnano, 29enne beve troppo e sviene per strada: ricoverato per intossicazione etilica

Un ragazzo di 29 anni è stato trasportato in ospedale a seguito di un’intossicazione etilica. Il ragazzo è collassato in via Mazzini, i passanti hanno telefonato al 112

di Redazione

LEGNANO (MILANO) – Un ragazzo di 29 anni, residente in città, è stato soccorso ieri notte dai volontari della Croce Rossa di Legnano a seguito di un’intossicazione etilica (abuso di alcol). Il giovane, in evidente stato confusionale, ha bevuto troppo ed è crollato in strada. Le sue condizioni sono apparse serie.

Intossicazione etilica

I cittadini hanno deciso quindi di telefonare al 112 e nel giro di pochi minuti in via Giuseppe Mazzini è arrivata un’ambulanza. I soccorritori hanno prestato le prime cure al ragazzo, che aveva ingerito alcol, fino al punto di non reggersi più in piedi. Erano circa le 2 del mattino e il 29enne è stato trasportato all’ospedale di Legnano in codice giallo.

I testimoni

In via Mazzini si è formata una piccola folla di curiosi e qualcuno ha tentato di ricostruire gli eventi, cioè di capire dove il giovane si è ubriacato, prima di uscire per strada e collassare. Ma il 29enne non era in grado di parlare e di conseguenza non si sa come siano andate le cose con precisione.

Salute a rischio

L’intossicazione etilica, data dall’abuso di alcol, può danneggiare seriamente le cellule e gli organi vitali, fino a compromettere gravemente la salute. Si verifica di norma dopo l’assunzione di una grande quantità di alcol in un tempo ravvicinato. Ed è proprio ciò che ha fatto il giovane legnanese.