Bettinelli, sindaco di Inveruno, promossa a pieni voti non solo per la gestione dell’emergenza sanitaria.

10 GENNAIO 2021

di Attilio Mattioni

INVERUNO (MILANO) – Come tutti gli anni, a fine anno, il nostro settimanale stila una pagella per ogni sindaco dell’Altomilanese. Per le pagelle del 2020 abbiamo deciso di dare un voto ai sindaci in base alla loro capacità di gestire la pandemia da Coronavirus che ha colpito il mondo intero. Abbiamo quindi giudicato i servizi erogati, gli aiuti economici, la trasparenza e la capacità di realizzare opere e lavori che non c’entrassero con il Covid.

Bettinelli promossa

Il sindaco di Inveruno, Sara Bettinelli, promossa a pieni voti. Al termine di un anno difficile, pesantemente condizionato dalla pandemia, il primo cittadino si piazza comunque tra i migliori sindaci dell’Altomilanese, con un voto complessivo finale di 7/8. Sul versante dei servizi ai cittadini e del controllo sul rispetto delle regole, Bettinelli ha fatto ampiamente il proprio dovere (voto: 7,5): grazie a una rete di volontari, Il Comune ha offerto alle persone fragili e a coloro che in qualche modo si sono trovati a fare i conti con il virus una serie di servizi efficienti e puntuali. Nonostante la scarsità di organico della Polizia locale, anche il controllo del territorio durante il primo lockdown è stato efficace.

Gli aiuti economici

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Sul fronte degli aiuti economici alle famiglie e alle imprese, l’amministrazione comunale ha gestito con oculatezza i fondi del governo (voto: 7+). Va segnalato che a dicembre, la giunta ha deciso di cancellare i costi di utilizzo degli spazi comunali e tutte le bollette delle associazioni inverunesi. Degne di lode, poi, sono la trasparenza e la puntualità con le quali sono stati resi noti i dati sulla pandemia (voto: 8).

Altre attività

Il voto più alto (8,5), però, il sindaco Bettinelli, insieme all’assessore alla partita, Maria Zanzottera, lo merita per quello che ha fatto in ambito extra Covid. L’avvio dei lavori per il nuovo polo scolastico e la soluzione dell’annoso problema dell’area ex Carapelli (dove s’insedierà un’azienda della ‘green economy’) sono due veri colpi da maestro. Infine una nota di merito anche all’opposizione: la minoranza guidata da Francesco Barni e Yuri Garagiola, pur nella diversità dei ruoli, ha sempre collaborato lealmente con la giunta durante l’emergenza Coronavirus. Non è certo cosa di poco conto.

I COMMENTI