Il salame Citterio guadagna un prestigioso riconoscimento

di Francesca Ceriani

SANTO STEFANO TICINO (MILANO) – Il salame Milano più buono d’Italia è prodotto a Santo Stefano Ticino.

Salame Citterio

Il salame Citterio, infatti, si è guadagnato questo prestigioso riconoscimento, venendo eletto miglior salame d’Italia nella categoria della Grande distribuzione. A decretare il risultato la prestigiosa Guida Salumi 2023, con una giuria composta da chef stellati, sommelier professionisti e critici gastronomici, che ha assaggiato oltre 100 salumi. Il salume a marchio Citterio ha ricevuto ‘Cinque spilli d’eccellenza’. Una vera prelibatezza, quella prodotta nello stabilimento del paese. I risultati sono scaturiti dopo un’indagine, avviata a gennaio del 2021 e conclusasi a settembre di quest’anno, che ha messo sotto la lente ben 162 produttori. Tra questi, solo 46 sono stati insigniti dei ‘Cinque spilli’ e tra questi anche la storica azienda stefanese. Lo stabilimento di Santo Stefano è uno dei siti più tecnologicamente avanzati della salumeria italiana, nel pieno rispetto della tradizione, con ricette che vengono tramandate da ben cinque generazioni.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.